Italian Recipe. The Neapolitan Gateau

 

 

gatto 2Are you ready to fulfill your kitchen with the aroma of a good Italian recipe: potato gateau?

This is an Italian recipe  of the Neapolitan cuisine, which has been handed down from our grandmothers and great-grandmothers, but we do not exactly know the origin and history.

The gateau is a unique dish composed by simple ingredients and  centuries ago was a real culinary excellence. The term gâteau (in Italian  in Gato / gattò or also called “potato pizza”), which comes from the French, refers to a real sweet cake.

This delicacy was created in Naples in 1768 with all the ingredients used in the Neapolitan cuisine, on the occasion of the wedding of Queen Maria Carolina of Austria and King Ferdinand I Bourbon.

After this date, Naples became a place for discussion of the largest European kitchens thanks to the new Queen, who introduced in the capital  the French taste and habit to commit the services of the kitchen to the “monsieurs”, cooks of high rank. In a few decades, took French appellations other traditional Neapolitan dishes like crocchè and ragù

The recipe for Gateau potato spread throughout the Bourbon kingdom to become a typical dish of the Neapolitan and Sicilian kitchen, with some of his variation and with time has turned from sweet to savory  dish

 

Ingredients for the gateau

  • Potatoes 1 kg
  • Ham 120 gr
  • Mozzarella 100 g
  • Parmesan cheese 50 gr + 30 gr
  • Butter 6 curls 
  • Freshly ground pepper to taste
  • Nutmeg powder a big pinch
  • Eggs 2
  • Salt q.s.

 

Ingredients for baking dish

1 knob butter to grease

Breadcrumbs 2 tbsp

Procedure

Wash and boil the potatoes in salted water for 40 minutes then let them cool down so that you can peel them. Mash the potatoes with a potato masher, then pour the mixture into a large bowl and add the Parmesan cheese, eggs, salt, pepper and nutmeg.  Mix the ingredients well with a ladle

Add shredded ham and diced mozzarella also

Stir the mixture to the  previous ingredients and stir to mix well.

Grease and sprinkle with breadcrumbs a baking dish, then pour the mixture and level it with a spatula; sprinkle the surface  with the remaining Parmesan cheese and butter, then bake at 180 degrees for the first 15 minutes; then bring the oven to 200 ° for the next 15 minutes. Once cooked, let cool for at least 10-15 minutes, then cut into portions and serve warm.


What do you think of this recipe? Please send me some pictures if you try to do the “neapolitan gattò”!

And if you want to learn how to cook this and many other Italian recipes, check out my cooking course

I COOK ITALIAN

 

Siete pronti a riempire la vostra cucina con il profumo di un buon gateau di patate? Questa è una delle tantissime ricette della tradizione culinaria partenopea, che ci è stata tramandata da nonne e bisnonne, ma di cui ignoriamo l’origine e la storia.

Il gateau è un unico  piatto composto da ingredienti semplicissimi ma che secoli fa rappresentava una vera e propria eccellenza culinaria. Il termine gâteau (italianizzato in gatò/ gattò o chiamato anche “pizza di patate”), che deriva dal francese, si riferisce ad una vera e propria torta dolce.

Questa prelibatezza fu creata a Napoli nel 1768 con tutti gli ingredienti usati nella cucina napoletana, in occasione delle nozze della regina Maria Carolina d’Austria e del re Ferdinando I Borbone.

Dopo questa data, Napoli divenne luogo di confronto delle più grandi cucine europee grazie alla nuova Regina la quale introdusse nella capitale il gusto francese e la consuetudine di affidare il servizio di cucina ai “monsieurs”, cuochi di alto rango. Inoltre nell’arco di pochi decenni, assunsero denominazioni francesi anche altre tradizionali pietanze partenopee come il crocchè e il ragù.

La ricetta del Gateau di patate si diffuse in tutto il regno borbonico fino a diventare un piatto tipico della cucina campana, e anche di quella siciliana, con alcune sue varianti.e con il tempo si è trasformato da piatto dolce a piatto salato

Ingredienti per il gateau

  • Patate 1 kg
  • Prosciutto cotto  120 gr
  • Mozzarella100 g
  • Parmigiano reggiano50 gr + 30 gr
  • Burro 6 riccioli
  • Pepe macinato al momento a piacere
  • Noce moscata in polvere un grande pizzico
  • Uova 2
  • Sale qb.

 

Ingredienti per la pirofila

Burro  1 noce per ungere

Pangrattato  2 cucchiai

 

Procedimento

Lavate e lessate le patate in acqua salata per 40 minuti poi fatele intiepidire tanto da poterle sbucciare Schiacciatele le patate con lo schiacciapatate, poi versate il composto in una ciotola capiente e aggiungete il parmigiano, le uova, il sale, il pepe e la noce moscata mischiate bene gli ingredienti con un mestolo

Tagliuzzate il prosciutto cotto e tagliate a dadini anche la mozzarella  Incorporate al composto i precedenti ingredienti  e mescolate per fare amalgamare bene.

Imburrate e cospargete di pangrattato una pirofila da forno, poi versate il composto ottenuto  e livellatelo con una spatola da cucina; cospargete la superficie del gateau con il rimanente parmigiano grattugiato e fiocchetti di burro poi infornate a 180° per i primi 15 minuti; portate poi il forno a 200° per i successivi 15 minuti. Terminata la cottura, sfornate il gateau e lasciatelo intiepidire per almeno 10-15 minuti, poi tagliatelo in porzioni e servitelo ancora tiepido.


 

Cosa ne pensate di questa ricetta? Se provate a farla mandatemi le foto dei vostri “gattò di patate” sono molto curiosa!

E se volete imparare a cucinare questa e molte altre ricette Italiane date un’occhiata al mio corso di cucina:

I COOK ITALIAN

 

 

gattò

 

 

 

 

 

 

picture courtesy:   incampania.com​, lericettepiubuone.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*